Investire ai Caraibi

Il turismo svolge un ruolo significativo nel panorama economico dei Caraibi, ci sono però anche altri tipi di investimenti da fare a seconda delle isole e delle zone dei Caraibi, alcune isole stanno progredendo ulteriormente per quanto riguarda gli incrementi di capitale, mentre altre lottano contro la povertà. Oltre alle possibilità di investimento, un altro fattore interessante sull’investire ai Caraibi è per quanto riguarda la politica attuale, i Caraibi sono infatti uno dei pochi posti al mondo rimasti esclusi dalle recenti attività di guerra e terrorismo.

investire ai caraibi

Investire ai Caraibi

Acque cristalline, spiagge di sabbia bianca, sole tutto l’anno, se stai cercando di investire in paese tropicale sei nel posto giusto. Le isole caraibiche sono perfette per una vacanza paradisiaca quindi un investimento consigliato è sicuramente quello di aprire un resort, queste isole offrono ai vacanzieri un’esperienza da non perdere. I prezzi degli immobili nella regione sono in costante aumento, molti governi delle isole dei Caraibi stanno cercando di attrarre investitori per le infrastrutture turistiche; alcuni paesi dei Caraibi concedono inoltre la cittadinanza a investitori privati. Le isole dei Caraibi sono quasi 7000 quindi c’è solo l’imbarazzo della scelta per fare un investimento, ogni isola ha una sua caratteristica principale, ci sono quelle più abitate e quelle completamente disabitate. Le isole dei Caraibi sono principalmente conosciute per le loro bellezze: per le spiagge bianche, il mare caldo e la barriera corallina, le attrattive principali sono quindi quelle della natura, sono l’ideale per coloro che amano la vita all’aria aperta, rilassarsi sulla spiaggia, visitare i mercati locali lo snorkeling, le immersioni subacquee e le escursioni in questi posti meravigliosi.

I Caraibi però sono molto più che una destinazione per le vacanze, sono costituiti da piccole economie in via di sviluppo: negli ultimi anni Trinidad ha alimentato la crescita economica con le esportazioni di gas, le Cayman sono un paradiso fiscale per le multinazionali e le società di servizi finanziari, le Bahamas hanno un aliquota dell’imposta del 0% mentre la Giamaica è uno dei principali produttori mondiali di bauxite.

investire ai caraibi

Dove investire ai Caraibi

Ecco alcuni consigli su quale zona prediligere per fare un investimento ai Caraibi:

  • Le Barbados è uno dei posti migliori per fare un investimento nei Caraibi, offrendo un ambiente stabile in cui fare affari: hanno un’imposta sulle società del 5,5% ed aprire un’attività qui è molto veloce, ci vogliono appena 16 giorni.
  • Le Bahamas sono un vero e proprio paradiso fiscale, offrono agli investitori un’aliquota dell’imposta sulle società dello 0%. La corruzione alle Bahamas è relativamente bassa.
  • Le Isole Cayman sono un altro paradiso fiscale infatti l’aliquota fiscale sul reddito è del 0%, non ci sono tasse sulle società o sulla proprietà. La principale fonte di entrate del governo delle isole Cayman proviene dalle imposte indirette, come l’ imposta sull’iva e sui dazi.
  • La Repubblica Dominicana è uno dei maggiori produttori di canna da zucchero dei Caraibi, esporta sigari, canna da zucchero, petrolio e banane. Il tasso di disoccupazione della Repubblica Dominicana, il più basso della regione, l’obiettivo principale delle politiche pubbliche del governo è migliorare la qualità della vita della sua popolazione.
  • A St Kitts e Nevis i tassi di alfabetizzazione hanno raggiunto il 98% nel 2020 e sono stati i primi paesi del Commonwealth caraibico a introdurre l’istruzione secondaria universale gratuita. Tutti questi investimenti sull’istruzioni promuovono lo sviluppo economico del paese.
  • Trinidad ha un’economia solida (soprattutto nell’ultimo decennio) principalmente dovuto della sua produzione di gas naturale e beneficia di alleanze commerciali tra altri stati caraibici. Trinidad incoraggia la crescita economica e il commercio.
  • La Giamaica è uno dei maggiori produttori di Bauxite al mondo infatti l’economia della Giamaica è alimentata soprattutto dalle esportazioni dalle sue industrie agricole e minerarie; la Giamaica esporta anche alcolici, manioca, zucchero e caffè. La Borsa della Giamaica è stata una delle migliori nel 2015 nel mercato azionario.
investire ai caraibi

Investire ai Caraibi è un buon modo per migliorare il proprio stile di vita, vivere e lavorare in un isola tropicale non ha prezzo.